Valerioventuri’s Weblog

maggio 27, 2008

L’Omeopatia cura o uccide? Parola al dr. Ceretti

Filed under: attualità,cultura,interviste,italia — valerioventuri @ 10:48 pm

MILANO. Marjorie Randolph è schermata dalla segreteria telefonica. L’unica dichiarazione che le si strappa è un invito a lasciarla in pace. Comprensibile, perché l’omeopata presunta rischia guai. “Lasciate il vostro recapito e sarete ricontattati”. Improbabile. Così chiamiamo il dr. Carlo Ceretti, noto professionista milanese; gli chiediamo la sua opinione sulla Rudolph. «Io non la conosco ed è un fatto significativo, visto che sono stato responsabile della Società degli Omeopati Ortodossi. Si vede che quantomeno è un pò fuori dal giro. Prima di tutto bisognerebbe capire se è iscritta all’Ordine dei Medici.»

Perché, gli omeopati sono dottori?

«Certo, anche se sono sotto il mirino: sono laureati in medicina che hanno scelto di affiancare alla pratica normale una strategia più dolce e meno invasiva; ma ci sono regole ben precise e rimane il buon senso.»

Cos’è l’omeopatia?

«Oggi fanno anche calzini e preservativi omeopatici, ma in realtà è una disciplina precisa che riconosce come farmaco curativo una sostanza in dosi attenuate, che data ad una persona sana è in grado di indurre una sintomatologia sovrapponibile.»

E la ‘cura’ della Randolph?

«L’omeopatia non crea organi; se un pancreas è esaurito e non produce insulina bisogna che il paziente faccia le iniezioni. Le vitamine non c’entrano. Questa ragazza era una giovane con diabete 1: in questi casi l’insulina va presa sempre, anche se la terapia è fastidiosa; non ci sono alternative.»

Ora diranno che gli omeopati sono incompetenti…

«Ho ricevuto mail di colleghi, siamo sconcertati da questo fatto e anche un po’ incazzati: Questa persona, che ha fatto un gesto di tale gravità, mette in crisi chi lavora seriamente. Anche i pazienti che si curano così da 20 anni, ora che è uscita fuori ‘sta storia come minimo penseranno di essere stati imbrogliati.»

L’opinione pubblica sa cosa sono gli omeopati?

«Il problema esiste: il paziente nella stragrande maggioranza dei casi non sa a chi si sta rivolgendo. Per questo ci sono anche quelli che prescrivono col pendolino. Bisogna prendere un fucile e sparare loro, vanno messi al muro. Noi siamo medici che hanno fatto una certa scelta, e abbiamo creato un registro di accreditati proprio per difenderci. E’ su internet, serve a far capire chi siamo, che abbiamo una laurea, un diploma – anche se per ora non è riconosciuto. Il nostro lavoro è scientifico, frutto di una scelta. Sono medico-chirurgo da 40 anni e le dico una cosa: l’omeopatia è una scienza straordinaria.»

Valerio Venturi

 

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: