Valerioventuri’s Weblog

febbraio 21, 2008

Cuba dopo Fidel: Caralleros

Filed under: attualità,europa/mondo,interviste,politica — valerioventuri @ 11:50 pm

per il secoloxix

Carlos Caralleros, anticastrista innamorato della Cuba che potrebbe essere, accoglie con unmisto di speranza e scetticismo la notizia del giorno. Speranzoso perché Fidel esce dai giochi; scettico perché resta Raul. Milanese d’adozione dal ’95, Caralleros– ha appena pubblicato “Il gioco dei tempi” per Spirali – parla dell’annuncio del leader maximo come di una «novità tra virgolette».

Fidel è uscito di scena e ora tocca ufficialmente aRaul…

«Non credo in un cambiamento strutturale. Rimane lo stesso governo, la gente non ha visto miglioramenti. Certo, è comunque notevole che il poteresiapassatorealmenteaRaul. Fidel dedicava il 99,6% delle sue energie al potere; quello che gli era di ostacolo, lo spazzava via: avversari o compagni. Si occupavanondellapolitica internama della propaganda. Il suo grande orgasmo politico stava nell’operare come undittatore puro.Raul è despota e criminale come il fratello, ma ama occuparsi di altre cose. Si dice che apprezza la musica, bere, i combattimenti tra galli…».

Potrebbe forse essere più sensibile alle suggestioni liberali?

«Sta provando a fare piccole manovre, alla cinesema più timide.Forse liberalizzerà certi lavori, farà entrare impresari controllati ma convenienti. Di sicuro sta cercando di inviare un messaggio di attesa al popolo, per guadagnare tempo. Alministro della Cultura ha fatto dire che non ci saranno emarginati per questioni politiche o sessuali. Ai grandi intellettuali, chenessuno sarà perseguitato».

Il clima stamutando realmente?

«Qualche scrittore dichiara: “che finiscano le restrizioni”; due ragazzi di una facoltà hanno criticato il regime, sono pure comparsi in tv affermando qualcosadel tipo “vogliamomigliorare il socialismo da dentro”. Poi ci sono state manifestazioni…Sì, si vedono i passi che compie la popolazione».

Ele cose positive come il sistema dell’educazione?

«Castro ha usato questo argomento come propaganda.Èuna farsa: sei laureatoma non puoi leggere, pubblicare, mostrare, ricercare ciò che vuoi…E’ simile quando si parla di “elezioni cubane”: se c’è una lista unica, sono forse vere le consultazioni?»

Non c’è proprio nulla di salvabile nel castrismo?

«Unacosa,macomeideaenoncome realtà: il sistema sanitario. Nei fatti non funziona: non c’è l’aspirina, il filo da sutura, grandi specialisti… L’unico ospedale efficiente è per turisti, per stranieri»

La democrazia aCuba è un sogno realizzabile a breve?

«Sono scettico: i cubani sono spiazzati,la repressione resta forte e l’opposizione debole e non legale. Qualche progresso però è stato fatto»

VALERIOVENTURI

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: